Autostrade Alitalia - Omnibus La7 paganini

Autostrade Alitalia – Omnibus La7 – Pietro Paganini

Ho partecipato a Omnibus La7 – conduce Frediano Finucci – promuovendo l’approccio Liberale al problema Alitalia, Banche e concessioni. E’ stata l’occasione per dimostrare che l’Italia è un paese di privilegi che avvantaggiano pochi a scapito die molti. Le regole non favoriscono i cittadini, il mercato e la libera iniziativa ma i monopoli e le clientele. Lo stato deve e può entrare nel mercato?

Paganini Non Ripete - e-zine Road to the Future

The weekly e-zine that analyzes economic and social facts, elaborates and shares ideas, helps anticipating the future.

Rivedi la puntata qui o qui

La mia analisi in punti

Atlantia entra in Alitalia perché la vuole la politica come pegno per il ponte Morandi di Genova

Il piano industriale è vago

Oltre al piano industriale serve riforma della struttura organizzativa

Atlantia è azionista maggioranza autostrade che gode di privilegi

Contraddittorio che il Governo voglia Atlantia in Alitalia quando la ritiene un privilegio dei governi precedenti

Lo Stato deve regolare il mercato per garantire la libera concorrenza. Lo stato non dovrebbe intervenire nel mercato a meno che le regole siano deboli o la libera concorrenza sia minacciata

Così è in italia dove gruppi di potere legati alla politica hanno costituito monopoli e goduto di privilegi escludendo gli altri

Così è successo con le privatizzazioni che di fatto hanno trasformato un monopolio pubblico in uno privato

Author

PNR