Fake news l'Inganno del Senza

Fake news l’Inganno del Senza

Presentato alla camera lo studio sulle Fake News e le etichette “senza”, insieme alla già Ministra Beatrice Lorenzin. La sintesi dello studio è disponibile qui o qui sotto un breve estratto. Qui la locandina della conferenza.

Paganini Non Ripete - e-zine Road to the Future

The weekly e-zine that analyzes economic and social facts, elaborates and shares ideas, helps anticipating the future.

“I claim “senza” sono spesso utilizzati per convincere i consumatori che l’assenza di uningrediente rende il prodotto migliore. Si intende comunicare che il nutriente escluso sia da evitare in quanto nocivo, mentre i suoi sostituti sono migliori.

Lo studio comparativo Senza olio di palma, ma più saturi e meno sostenibili dimostra che il messaggio “senza olio di palma” è ingannevole per il consumatore.

Abbiamo scelto l’olio di palma perché è un caso emblematico. Viene accusato di essere nocivo per la salute perché troppo ricco di grassi saturi, e di essere poco sostenibile per l’ambiente inquanto unico responsabile della deforestazione e principale minaccia per la biodiversità e le comunità locali.

Nello studio dimostriamo che molti prodotti con olio di palma hanno gli stessi livelli, se non livelli addirittura inferiori, di grassi saturi rispetto a quelli in cui l’olio di palma è statoeliminato con pubblicizzazione di tale eliminazione o assenza sul packaging ed in comunicazione.

Dimostriamo anche la maggiore sostenibilità di questo ingrediente rispetto ai suoi surrogati di origine vegetale e animale.

Il claim “senza olio di palma” risulta ingannevole per i consumatori. Li induce a credere chei prodotti “senza” siano necessariamente migliori per la salute e per l’ambiente rispetto a quelli “con””

“Con il claim “senza olio di palma” si vuole anche indurre il consumatore a credere di

acquistare un prodotto più sostenibile. Ma è davvero così?

Per verificarlo abbiamo analizzato diversi autorevoli studi scientifici indipendenti commissionati da organismi internazionali e governi e alcune Life Cycle Assessment (LCA) per misurare la sostenibilità di alcuni degli oli vegetali più impiegati nella produzione alimentare.”

WhatsApp-Image-2019-03-21-at-16.23.10 paganini camera lorenzin fake news scienza

Author

PNR