Tempo, Matematica, Libertà Paganini non Ripete

Tempo, Matematica, Libertà – PNR112 – Pietro Paganini 

Buona Domenica 🌈 Sono appena arrivato a Kuala Lumpur per un viaggio di conferenze attraverso il Sud Est asiatico. Ecco perciò una versione più leggera del Paganini non Ripete, in attesa di inviarti immagini e storie asiatiche. Ospito una sintesi dei due libelli di R. Morelli che legano il tempo, la matematica, il cambiamento, la libertà individuale, e le regole del vivere insieme. Sono argomenti complessi che aiutano a comprendere e risolvere le problematiche della Libertà. 
Sapevi che con gli smart phone sono aumentati le morti per i pedoni? Qui sotto un paio di dati. E poi il colore bianco più bianco che sia mai stato inventato, un futuristico palazzo olandese, una city car avveniristica, e l’Arctic Design Festival. E’ la Road to the Future…>>> 

Paganini Non Ripete - e-zine Road to the Future

The weekly e-zine that analyzes economic and social facts, elaborates and shares ideas, helps anticipating the future.

Leggi tutta la e-zine con le bellissime immagini>>>Scarica il PDF >>>

Riscopri i numeri precedenti, da 0 a 112 >>>

ANALISI DELLA SITUAZIONE I   La mia preoccupazione aumenta. La campagna elettorale dei populisti leghisti continua in vista delle Europee. E’ razionale ed aggressiva. Segue una precisa strategia sostenuta da ambienti americani e dalla Russia che vogliono tanti staterelli europei al loro servizio. Gli Europeisti invece, sembrano non preoccuparsi molto delle elezioni, continuando a difendere la loro avversione al cambiamento. Attaccano il Movimento 5 Stelle, ma difendono per quanto possibile, la Lega. Questa è ideologicamente lontano dalle logiche europee, ma pragmaticamente prossima alla gestione del potere politico e burocratico. Temono il cambiamento, cioè quello di cui l’Europa ha bisogno.

ANALISI DELLA SITUAZIONE II  I due libri di R. Morelli “Le domande ultime e il conoscere nella convivenza” e “Per introdurre il tempo fisico nella logica della matematica e delle strutture istituzionali” hanno in copertina una e due clessidre come richiamo al tempo che scorre. Argomentano che lo sviluppo della conoscenza non può evitare di includere, tra gli strumenti descrittivi del mondo, il tempo fisico irreversibile e trascinante.
PERCHE’ E’ IMPORTANTE?   Il mondo è impastato nel tempo. Non si può conoscere di più cercando di conoscere tutto per sempre a costo di negare il tempo fisico. Nella matematica tradizionale, l’infinito è dappertutto e la probabilità non rientra nei meccanismi profondi; quando il tempo fisico è incluso, pure in parte, l’infinito viene escluso e la probabilità pesa. La capacità di conoscere si amplia.TEMPO E LIBERTÀ’   L’uso del tempo, tramite la diversità dei cittadini, la loro libertà individuale e l’esercizio del senso critico, trasforma le regole del convivere e del costruire istituzioni adeguandole ai cambiamenti di continuo. Il tempo non lascia nulla inalterato. Affrontare il nuovo significa sperimentare, non esaltarsi per motivi terreni o divini e non isolarsi dagli altri.

Tempo, Matematica, Libertà – PNR112 – Pietro Paganini 
Image courtesy of the NYT – Designed by Omnivorous Media | Copyright 2015 James Yang
Author

PNR