di Fabio Scognamiglio – Managing Partner yourCFO Academy

Sono passati circa dieci anni dall’inizio della grande crisi, ormai non più situazione contingente ma nuovo paradigma cui le imprese devono abituarsi. A diverse velocità, primi segnali di ripresa si registrano in diversi angoli del mondo, e perfino in Europa, ma non in Italia.

Quindi, che fare? Come recuperare competitività in un ambiente di mercato locale ancora depresso?

Paganini Non Ripete - e-zine Road to the Future

The weekly e-zine that analyzes economic and social facts, elaborates and shares ideas, helps anticipating the future.

Si parla tanto di growth hacking, organizzazione agile, impresa rete, digitale, ma a parer mio viene spesso sottovalutato uno strumento dal sapore antico, ma che se adattato ai tempi moderni, può fare una grande differenza per le aziende: la formazione. La formazione classica, intesa come aula, ascolto passivo, mostra oggi il fianco a parecchie critiche: non è efficace né efficiente, non ha un ROI positivo e non aggiunge più valore in contesti competitivi dinamici e che mutano con grande rapidità.

Queste considerazioni, tuttavia, tutte condivisibili, non devono indurre all’errore di gettare il bambino insieme all’acqua sporca: oggi la formazione può giocare un ruolo fondamentale nella crescita delle aziende, e nel superamento della crisi, ma deve trovare nuove vie per aggiungere valore.

La formazione deve essere tailor-made sulle esigenze di chi la richiede, di tipo esperienziale e non didattica, e sempre più un ibrido tra formazione e consulenza: insegnare a saper fare, e prevedere un affiancamento nell’esecuzione concreta di quanto visto in aula. Il confine tra docenti e discenti è sempre più labile, perché l’aula diventa un laboratorio, in cui i discenti mettono a fattor comune le proprie esperienze e si confrontano con il docente, che assume un ruolo molto più simile a quello di moderatore con il compito di sintetizzare i diversi contributi in una best practice condivisa.

Noi di yourCFO Academy intendiamo così la formazione, ed i nostri clienti ci riconoscono in questa modalità una generazione di valore: non una formazione generica sul bilancio, ma un corso interattivo in sede sul bilancio dell’azienda; non un corso di finanza generico, ma affiancamento, tutoraggio e shadowing, da giovani manager ad alto potenziale fino all’amministratore delegato o imprenditore; non un catalogo standard di corsi ma flessibilità di modalità di erogazione e nelle modalità, tra cui non può mancare l’e-learning.

I risultati raggiunti dai nostri clienti ci confermano di essere sulla strada giusta.

E questo win-win è la migliore garanzia di successo.

These are my personal views and opinions and not associated with my employer or any other reference on this post. I am also not endorsing any company or service mentioned on this post.

Author

PNR